Pubblicati da Redazione Piattoforte

La cena dell’anno

Sempre difficile fare la scelta del pasto dell’anno, ma una scelta va fatta. Quest’anno − che peraltro non è ancora finito − ce ne sarebbero diverse in pole position. Ma una scelta va fatta e, come molte scelte, alla fine è anche una scelta di traiettoria. Per me quest’anno la traiettoria è data dall’insieme, non […]

My first Noma: Game season

Non c’ero mai stato al Noma. Una grave lacuna per uno come me, che andava colmata. E credo di esserci stato in uno dei suoi momenti migliori: il 2018 è stato l’anno del nuovo Noma, della riapertura nello scorso febbraio, e da una settimana è cominciata la stagione della caccia. Perché quest’anno i menu sono […]

Stagisti

In Spagna è già uno scandalo ed è partita una denuncia della CCOO (Comisiones Obreras) all’ispettorato del lavoro. Il sindacato riprende l’articolo pubblicato da El Confidencial, in cui diversi stagisti riferiscono la loro esperienza personale e lavorativa in Azurmendi “come prova di un probabile crimine di abuso di lavoro e violazione dell’accordo di tirocinio”. Azurmendi, […]

Romito codifica la cucina italiana e costruisce un ponte fra trattoria e alta cucina

In occasione dell’apertura del suo nuovo ristorante Bulgari a Milano abbiamo intervistato Niko Romito facendogli raccontare il suo progetto di codifica della cucina italiana e abbiamo scoperto molte cose. Il progetto, nato due anni fa, vuole creare un modello replicabile in tutte le nuove aperture degli hotel Bulgari nel mondo. Un modello di cucina italiana, […]

Ferran Adrià, le classificazioni e le trattorie

La bella intervista a Ferran Adrià di Gabriele Zanatta ha fatto venire, come al solito, qualche piccolo mal di pancia. Lo chef catalano pensa, mette in discussione, ribalta prospettive. La qual cosa, in questo momento storico in particolare, appare rivoluzionaria. E il che indica solo quanto ci sia bisogno di ragionare e guardare le cose […]

I nuovi ricchi e i prezzi folli

Su queste pagine, e in particolare su quelle de Il Bottigliere, Fabio Rizzari nei giorni scorsi si è interrogato sulla moralità dei comportamenti di alcuni produttori di vino. Con particolare riferimento al boom commerciale dei vini di Borgogna e al conseguente cambio di passo, anzi di comportamento, di alcuni vigneron relativamente all’aumento dei prezzi e […]

Identità di libri

Lo stato di salute dell’editoria gastronomica, che non è fatta solo di libri di cucina, non è dei migliori. La bolla speculativa sul fenomeno, scoppiata oramai un po’ per tutti i media, è stata più evidente per un settore che già soffriva, quello dei libri appunto, in cui in breve tempo l’offerta ha superato di […]

I ristoranti italiani che segneranno il 2018

Nel mare delle nuove aperture di ristoranti – e viene da chiedersi se tutto questo pubblico potenziale in effetti esista – ce ne sono alcune che segnano particolarmente il futuro dei modelli possibili e che influenzeranno non poco imitatori e ispirati. Parliamo di quelli già aperti, che gli altri non si sa come saranno e […]

Ma la critica per chi scrive?

Sembra ancora attuale, sui media di settore, il dibattito sulla bontà della critica, fra guide, social e strumenti digitali. Una guerra in cui il giornalismo di settore appare piuttosto bastonato e per la quale la vittoria popolare sembra già assegnata a chi non cita più la guida rossa ma il sito verde: a tavola e […]